True Blue Big Board (questa non è una Big Board)

Il gran giorno è arrivato ! Dopo tanto scrivere e parlare (talvolta a vanvera, me ne rendo conto, ma non è anche questo il bello del Draft ?) il momento della verità è qui a poche ore di distanza. Dopo tanta fatica, attesa e preparazione, un pugno di giovani vite, si apprestano al momento che cambierà, per qualcuno in meglio per qualcuno in peggio, la loro vita per sempre. Il momento in cui le Squadre stesse determinano il loro futuro, chi troverà a buon prezzo il giocatore che determinerà la sua annata, avrà un grande vantaggio, chi riesce a ripetere questa impresa negli anni è destinato a guidare la Lega da protagonista, anche nelle stagioni a venire. Ricordate “la finestra dei 4 anni” ? Si vince con la profondità del roster che nasconde le debolezze, e il miglior modo per costruire un roster profondo, e soprattutto sostenibile, è indovinare non una sola scelta, ma diverse scelti in diversi draft, continuando a trovare giovani che possano sostituire senza contraccolpi i veterani.

Credo di non dire una sciocchezza definendo quello di quest’anno uno dei Draft più imprevedibili degli ultimi anni. Da parte nostra abbiamo provato ad offrirvi un ventaglio di giocatori, il più ampio possibile per quelle che erano le nostre possibilità di analisi, fatta però in maniera seria e non solo superficiale. Ci siamo concentrati solo sulla Difesa, perché se è vero che i Cowboys hanno sempre dimostrato in questi anni di scegliere seguendo la loro Board, senza farsi troppo influenzare dalle needs, mai come quest’anno needs e Best Players “fanno scopa” in una congiuntura astrale che, se sfruttata a dovere, potrebbe regalare ai Cowboys materiale per mettere ulteriori fondamenta ad una possibile dinastia di alto livello.

E se questo è un anno particolare, anche noi rendiamo particolare la nostra personale Big Board, anzi non farò una Big Board, ma mi “limiterò” a suddividere i giocatori che hanno una legittima (più o meno) chance di essere disponibili per i Cowboys, in “Mi piacciono più di altri” e “Mi piacciono meno di altri”. Per terminare vi offro la mia personalissima Top 5 aggiornata ad oggi, dei giocatori che vorrei vedere scelti con la N°28 dai Cowboys. Possiamo partire !

Giocatori che mi piacciono più di altri (in nessun particolare ordine)

Tre’Davious White, CB – LSU: Semplicemente non capisco come il suo hype sia così basso, il suo profilo mi piace parecchio.

Jabrill Peppers, S – Michigan: Lo so, la personalità è decisamente controversa, così com’è controversa la questione sul suo utilizzo, ma secondo me è uno che farà la differenza per parecchi anni.

Tim Williams, DE – Alabama: Altro profilo rischioso per il bagaglio che si porta dietro, il rischio vale 10 sack ogni anno ? Io prendo di 10 sack.

Teez Tabor, CB – Florida: Il tempo sulle 40 yds ha sicuramente un valore, ma i suoi filmati ne hanno anche loro, e nei filmati non vedo controindicazioni.

Desmond King, DB – Iowa: Anche qui le 40 sono quel che sono, ma King è un giocatore di football, poco ma sicuro.

Sydney Jones, CB – Washington: Eh lo so, tendine di Achille, ci vediamo l’anno prossimo, ma è per me il miglior CB dell’intero Draft.

Chidobe Awuzie, CB – Colorado: Santa Claus direbbe Oh ! Oh! Oh! Vorrei trovarmelo sotto l’albero.

Budda Baker, S – Washington: Piccolo è piccolo, ma che impatto per quella taglia. Una scommessa che personalmente farei.

Derek Rivers, DE – Youngstown: Tanto lavoro da fare, dove c’è un UP, c’è anche un DOWN, ma nelle mani di Marinelli che potenziale avrebbe questo ragazzo ?

Tarrell Basham, DE – Ohio: Un altro progetto, ma di sicuro talento.

Giocatori che mi piacciono meno di altri (in nessun particolare ordine)

Obi Melifonwu, S – UCONN: Se una Safety non è più fisica di un CB per me non può giocare, sorry.

Gareon Conley, CB – Ohio St.: Talento certo, ma non ci spenderei un primo giro.

Taco Charlton, DE – Michigan: Ad averlo lì da scegliere morirei nel dubbio, ma per me manca dell’atletismo elite che serve ogni maledetta domenica.

Ryan Anderson, DE, Alabama: Ad Alabama era una cosa, fuori da Alabama, per me potrebbe essere molto meno semplice la vita.

Jarrad Davis, LB – Florida: Altro talento che manca di qualcosa per il piano di sopra.

Justin Evans, S – Texas A&M: Per me è un CB per la NFL, perché se fosse una Safety dovrebbe saper anche placcare.

Quincy Wilson, CB – Florida: Non so, ma semplicemente è piuttosto basso nella mia classifica dei CB.

Tyus Bowser, DE – Houston: Non dico che non mi piaccia, anzi, solo forse mi piace meno che a tanti altri esperti.

Fabian Moreau, CB – UCLA: Salute ed età me lo fanno preferire meno che altri, ma forse al secondo giro…

La mia Top 5 per la scelta N°28 dei Cowboys

Takk McKinley, DE – UCLA: Non voglio ripetermi, ma se dovesse arrivarci, lo prenderei senza nemmeno battere ciglio.

TJ Watt, DE – Wisconsin: E’ senza dubbio uno scalino sotto, e non so come stia il suo ginocchio, ma ha un upside che proprio non si può ignorare.

Kevin King, CB – Washington: Probabilmente andrà via prima e io privilegerei un DE a un CB, ma se arrivasse lui farei un carpiato all’indietro.

Tre’Davious White, CB – LSU: Claiborne chi ?!?!? Un altro CB da LSU, ma stavolta è quello davvero buono.

Tyus Bowser, DE – Houston: Per arrivare a lui dovrebbero proprio essere andati tutti gli altri quattro, ma nel caso facciamoci la punta al cervello e vediamo come usare il suo multiplo talento.

E questo è quanto. Giusto ? Sbagliato ? Non lo so, ma questo è il mio umile pensiero. Un grazie sentito va ai miei collaboratori che vi hanno accompagnato in questo viaggio tra i sogni: Luca Domenighini, Gabriele Balzarotti e Francesco Fele, che ritroverete comunque senza dubbio per un riepilogo post-draft tra una decina di giorni.

Se volete seguire il Draft dal vivo in compagnia di gente simpatica e competente, vi segnalo tre dirette audio, a voi la scelta. Buon Draft a tutti !!!

Cominciamo con gli amici di First Pick (tra cui il nostro Luca Domenighini) che saranno in diretta YouTube a partire dalle 01:30 circa

Gabriele Balzarotti, sarà invece live su Spreaker, nel Podcast verso il Draft per il link e l’orario vi rimando alle pagne di Huddle Magazine

Renato Piccolo e Federico Ferrari di Fantasy Football Studio, saranno invece in diretta Soundcloud per Football Nation dalle 21:30 con una preview e per il Draft dalle 01:50

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.