Training Camp Report – Arrivederci Oxnard, Dallas Arriviamo !!!

This post is also available in: Inglese

Ieri dopo la sessione di allenamento mattutina, con un colpo a sorpresa sicuramente apprezzato da tutti, Jason Garrett ha comunicato alla squadra che il Camp sarebbe finito con un giorno di anticipo, ma per guadagnarselo i giocatori avrebbero dovuto superare una prova. Una selezione di giocatori di Linea offensiva e difensiva avrebbero avuto 6 possibilità di raccogliere al volo un punt di Chris Jones. Evidentemente l’occasione era troppo succulenta per lasciarsela scappare e ci ha pensato Randy Gregory al primo colpo a chiudere le ostilità e a dare il via ai magazzinieri per la preparazione delle valige, Dallas we’re coming !!!

Dopo 31 giorni si chiude così la porzione di Camp di Oxnard, e si apre l’ultima fase di preparazione a Dallas, in mezzo ci saranno le ultime due gare di Preseason all’AT&T contro Minnesota e Texans. Garrett si è detto soddisfatto del lavoro svolto “Credo che i ragazzi abbiano lavorato duro, siamo qui da molto tempo e abbiamo posto delle ottime fondamenta per una grande squadra. E’ stata una settimana molto proficua e penso che sia ora di tornare a casa con un po’ di anticipo”

Fra le note all’allenamento di ieri c’è da rilevare che Rolando McClain sta intensificando il suo lavoro individuale, avvicinando il suo rientro in gruppo, anche se non potremo vederlo in campo per le prime 4 di regular season. Tra gli stand out di ieri il solito Beasley, un Camp davvero straordinario il suo, e Greg Hardy che sta piano piano ritrovando il suo ritmo NFL che come ben sappiamo, lo rende poco meno che infermabile.

Con la partita di Sabato contro Minnesota, il cosiddetto “Dress Reharsal”, si dovrebbero vedere in campo per un po’ di tempo quasi tutti i titolari. Sul quanto tempo e su quali titolari al momento nessuno si sbilancia, ma di sicuro dovrebbe esserci finalmente tutta la OL meno Martin, tutti e 3 i RB e forse anche Bryant. In difesa potrebbe essere la chance di vedere un po’ di Sean Lee, di saggiare la vera consistenza della pass rush e di conseguenza valutare la secondaria orfana di Orlando Scandrick. “Sabato sera sarà un ottimo test per noidichiara GarrettGli starters giocheranno più ch ein ogni altra partita di Preseason giocata sino ad ora, sarà quindi una buona opportunità per loro di avere un buon assaggio di football” Naturalmente su quanto a lungo Garrett non si sbilancia “Avremo un diverso schema per le sostituzioni di ogni giocatore, come fanno tutte le squadre a questo punto. Lo comunicheremo ai nostri giocatori nei prossimi due giorni, siamo comunque eccitati di avere la possibilità di giocare contro Minnesota e vedere a che punto è la squadra”

Minnesota non dovrebbe proporre Adrian Peterson, in compenso in panchina ci sono due vecchie conoscenze dei Cowboys, l’HC Mike Zimmer e l’OC Norv Turner, entrambi nello staff dei Cowboys vincitori del Super Bowl negli anni ’90.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.