Preseason – Game 3: Cowboys 7 – Cardinals 12

Faccio prima una premessa gli errori meglio farli nella preaseason per carita’ ma 3 fumble e 3 intercetti  sono un po’ troppo anche per noi. Prima Harris su ritorno di punt  per giunta alla prima azione, dopo un ottimo drive difensivo iniziale concluso con un 3 and out.  Poi nell’ordine Dunbar e Bryant. Orton torna quello di Chicago con 2 intercetti nei suoi primi drive e Tanney  finisce il festival dei turnover con l’intercetto nell’ultimo drive.
Il primo quarto sembra una copia precisa della partita con i raiders con i cardinals che mantengono il possesso per 12 min grazie anche al fumble di Harris ma che concludono con solo 3 punti. Molto bene la difesa nella red zone meno in campo aperto dove concediamo un paio di buoni guadagni a Fitzgerald.
Il secondo quarto si apre con un nostro drive dalle 6 yard (4 down non convertito precedentemente da Palmer e compagni) con Romo che mette subito le cose in chiaro con meta’ campo percorsa in 2 lanci Bryant e Austin i destinatari. Sull’azione successiva il nostro QB  trova Dunbar che si lancia in campo aperto sembra TD sicuro ma a 10 yards viene sgambettato e perde il pallone in volo. La difesa fa il suo fermando ancora i cardinals  Romo ricomincia da dove ha finito prima, trovando senza problemi i suoi ricevitori. Al 3 lancio pero’ su una slant Bryant dopo aver guadagnato una ventina di yards si fa strappare il pallone mandando su tutte le furie Romo (mai visto cosi’ arrabbiato). Il nostro attacco titolare (esclusa la nostra linea) chiude qui la sua partita dimostrando di avere un potenziale incredibile ma buttando tutto alle ortiche con i 2 fumble, per Romo 7 su 10 per 142 yards.
Gli ultimi 2 quarti vedono in campo Tanney come terzo QB (della prestazione di Orton ho gia’ accennato prima) qua arrivano le prime buone notizie con il nostro giovane QB coadiuvato da Harris e Escobar (prime ricezioni per la nostra 2 scelta) che guidano un drive che porta al TD di quest’ultimo. Nei successivi drive le difese hanno il sopravvento con Tanney che cerca la rimonta nell’ultimo drive vanificato dall’intercetto gia’ citato.
Perdere come sempre nn e’ mai bello l’assenza di Leary si e’ sentita molto, il nostro gioco di corse e’ stato inesistente costringendoci quasi sempre a lanciare come l’anno scorso. Dei singoli su tutti  Ware e Lee sembrano pronti per una stagione da all star, pochi giochi per loro ma quando sono in campo sembrano una spanna sopra tutti, nota di merito anche per Holloman ancora un’intercetto per lui. Si annuncia una stagione da apprendistato per partire titolare magari l’anno prossimo al fianco della coppia Bruce Lee. Il fatto di nn concedere TD e’ sempre un merito certo con 6 turnover era difficile vincere speriamo di recuperare un po’ di infortunati l’elenco e’ lungo e fastidioso. Da domani si torna in Texas per preparare la partita di sabato prossimo con i Bengals dove dovremmo vedere i titolari almeno per i primi 2 quarti.
come sempre Go Cowboys.
PS di aza. Notizia che non avrei voluto leggere: LB Alex Albright will miss the entire 2013 season because of a back injury. Quindi dovremo fare a meno di Albright per tutta la stagione, è un vero peccato perché era uno dei pochi a poterci dare profondità nel ruolo ed essere al tempo stesso una variabile positiva nell’equazione difensiva. Il giocatore non aveva nemmeno preso parte alla partita.
PPS sempre di aza. Ci tengo a precisare che il nostro recap, grazie a max, è online ancor prima che lo faccia quello di ESPN!!
Print Friendly, PDF & Email

14 Comments

  1. Reply Post By keenaturner

    la cosa peggiore è stata che i tre fumble sono arrivati dopo tre azioni brillanti: il primo dopo che la difesa aveva costretto a un 3&out l’attacco dei cards, il secondo dopo una splendida corsa di Dunbar ma soprattutto il terzo con una bellissima ricezione di Dez che dopo un ulteriore guadagno si fa “strappare” la palla di mano.
    C’è molto da lavorare, dopo la partita di ieri sera credo che il power ranking che ci vede posizionati intorno al 16mo posto sia veritiero.
    Mi è piaciuto molto Holloman ma il migliore della difesa mi è sembrato Carter autore di due tackle-solo.
    GO COWBOYS

  2. Reply Post By valter

    Romo prima di arrabbiarsi con i suoi WR pensi ha cio’ che ha sbagliato!Nel primo drive su un terzo down con due,dico due,ricevitori aperti non e’ riusciuto a trovarli!Ok e’ preseason,ma questi errori li fa anche quando contano,e con le pretese che ha avuto per il suo ingaggio,e’ ora che cominci a evitare certe cagate!Scusate,ma e’ sempre la stessa storia!
    Cmq,come dici te Max,ottimi sia Lee(per me da MVP della lega,se in salute)e Ware,i LT avversari avrnno molti grattacapi.Deluso da T.Williams,mai visto tranne per l’azione sopracitata,dove Romo e’ andato a colombe,e un azione dove deve aver sbagliato qualche movimento,visto il cazziatone preso dal suo qb!!Dai e’ solo preseason……cerco di convincermi!!!!

  3. Reply Post By aza

    Incredibile, facciamo 5 turnover nella prima metà, Romo non lancia nessun intercetto, manca un passaggio (facile) ed è comunque sempre e solo lui il problema.

  4. Reply Post By max77

    Cerchiamo di trovare un po di lati positivi malgrado i 6 turnover non subiamo mete, abbiamo visto all’opera Escobar 5 lanci verso di lui e 5 ricezioni con TD quindi aspettiamo a giudicare Williams dopo una sola partita. Su Romo gli errori fatti gli altri anni lo accompagnano di continuo e chiaramente ogni minimo errore viene ingigandito. Per questa stagione con il rientro di Spencer Claiborne e Ratliff abbiamo una grande difesa, Chicago qualche hanno fa avevo una difesa eccezionale ed un attacco penoso e riusciva ad andare ai playoff comunque penso che il nostro attacco sia molto meglio di quello di chicago e poi anche ieri Bryant se togliamo il fumble a dato prova di superiorita’ fisica imbarazzante anche di fronte d uno dei migliori CB della lega come Petterson.

  5. Reply Post By valter

    @aza:per caso il tuo commento era rivolto a me?se cosi’ fosse io ho solo messo in evidenza come anche te hai notato(dicicamo tutti quelli che hanno visto la partita)di un’azione che poteva portare punti,mettendo cio’ in relazione a dei precedenti,a noi note!non ho detto che lui sia il problema e che lo sara’,sappiamo che i problemi maggiori sono altrove!SE invece non ti riferivi a me,fai conto che queste parole non sono state scritte,ma un semplice chiarimento al mio commento!

  6. Reply Post By max77

    Scommetto valter che ti e’ subito venuto in mente il lancio di Romo contro i giants sbagliato di un paio di yards su Austin un paio di anni fa anche la mia mente e’ andata a quella azione

  7. Reply Post By valter

    si Max,proprio li,ci e’ costata forse i playoff!speriamo che non si ripeta piu’!

  8. Reply Post By aza

    Sì valter mi riferivo a te, mi sono dimenticato l’@valter :-D, comunque dai…non possiamo andare a “sfrucugliare” ogni singolo errore, poi in una partita di preseason che peraltro ha giocato molto bene….su romo c’è accanimento, non mi ci abituerò mai.

  9. Reply Post By Ennio91

    Football is not a single’s player game!

  10. Reply Post By valter

    Lo ripeto ancora una volta:io sono un ammiratore di Romo,ho anche la sua maglia e mi hanno deluso tremendamente i fischi che ho sentito,nei suoi confronti,quando l’anno scorso e’ entrato in campo nella partita del ringraziamento!Detto cio’ho preso di mira il buon TONINO per l’episodio,dove si inchiappettava il rookie Williams per una traccia sbagliata!Ok’lui e’ il nostro faro ed e’ giusto che faccia cosi’,ma per primo certi errori,banali per un qb a certi livelli,non se li puo’ permettere,sopratutto vista la sua storia!Tutto qui!Mai detto che sia lui il problema!Oche il football sia un gioco individualista!

  11. Reply Post By Ennio91

    Scusami valter, allora sono stato io a fraintendere! Adesso capisco cosa vuoi mettere in risalto, ti do anche ragione a questo punto, siamo proprio noi sostenitori di Romo a voler vedere finalmente un QB che sia sciolto, che giochi senza paura e che non commetta errori banali (lo ammetto, il buon Tony,purtroppo, ne fa)che sia sempre trascinatore della squadra, come l’anno scorso contro Cincinnati e, sopratutto, New Orleans ci ha portati ad una vittoria (grazie al piedino di Bailey nella prima) e ad un pareggio negli ultimi due minuti a dir poco epico.
    Penso che lo vorremmo tutti un Romo sempre a quei livelli!

  12. Reply Post By valter

    Intanto nuovi infortuni si aggiungono alla lista,e’ la volta di Dunbar che molto probabilmente saltera’ anche la prima di campionato!Inoltre i vari recuperi di alcuni starter proseguono molto al rilento,vedi Claiborne Jhonson Livings Ratliff Spencer!Certo che la situazione e’ molto preoccupante,in vista dell’opener,rischiamo di ritrovarci nelle stesse condizioni delle ultime partite dell’anno scorso!

  13. Reply Post By Roby

    Accidenti, non vi posso lasciare soli qualche giorno che già mi state litigando su Romo ?!?!? Ahahahah !!! Scherzo naturalmente. Sono riuscito a vedicchiare la partita, o almeno i primi due quarti, certo 6 palle perse sono davvero un enormità, anche troppo grande per poter essere presa sul serio. Naturalmente fanno malissimo le due perse dopo ampi guadagni, ma che mi preoccupa di più eventualmente è quella persa dallo ST, che se non ricordo male è già la seconda o terza in Preseason. Certo la Difesa ha dimostrato ancora una volta di essere in gradi di tenere e non concedere TD, ma preferirei non doverla vedere messa in questo tipo di pressione. Di tutti voglio citare Holloman che mi piace ogni giorno di più.
    La OL mi pare abbia fatto un ottimo lavoro in protezione, meno mi è piaciuta sulle corse dove siamo tornati ad una produzione a dir poco minimal. Tatticamente parlando, come al solito, in queste partite si vede veramente pochissimo di quello che davvero verrà installato nei prossimi 20 giorni a Valley Ranch. In personale quasi perennemente “11”, l’unica osservazione che mi viene da fare è che Bryant, sempre che ancora non ce ne fossimo accorti, è la pietra angolare di questo attacco. Callahan lo ha quasi sempre schierato da solo su un lato e l’ha usato sia come ricevitore (dove diciamolo, ha praticamente ridicolizzato Peterson) che come vero e proprio specchietto per le allodole per attirare le Safety e aprire spazio per gli altri ricevitori (andatevi a rivedere come pulisce quel lato sulla ricezione poi finita in fumble di Dunbar).
    Su Romo onestamente mi sfugge un po’ il significato di tutto quanto è stato scritto, per una volta che non è responsabile di nessuna delle palle perse, non mi sembra il caso di metterlo in croce per un lancio fuori misura, seppur in un occasione da TD. Almeno non in una gara di Preseason con un ricevitore Rookie alla sua prima partita, che potrebbe anche aver sbagliato traccia o mancato un aggiustamento…insomma queste sono le partite fatte per fare di questi errori e poterli correggere suvvia…
    Resta il fatto che rimane una sensazione di “incompiuta”, non si riesce a capire se siamo carne o pesce, e a questo punto non so nemmeno se lo capiremo dalla partita di Sabato contro i Bengals, dove i titolari dovrebbero giocare almeno due quarti. Rimane comunque un banco di prova importante ed è l’unica partita che mi interessa davvero vedere prima dei Giants, sempre pregando di non avere infortuni.

  14. Reply Post By Lupo81

    Io non sono pro o contro Romo, lo apprezzo quando gioca bene, e lo denigro quando fa le sue (tante) cagate nei momenti clou. Ma devo anche ammettere che OL a parte, in qs. anni di grandi numeri a fine stagione ha anche sempre avuto un attacco stellare, ed il + delle volte le partite che abbiamo perso le abbiam perse per colpa sua. Il lancio sotto doppia copertura con Bryant liberissimo mi ha fatto incazzare a bestia e rivivere quando vedevo T.O. smarcatissimo a 20 ys con la palla che immancabilmente arrivava a Witten 5 ys + avanti. E pure la stessa scena sulla sideline! 🙂 Positiva la facilità di gioco e l’assenza di penalità. Terribile la quantità d’errori fatti che ha vanificato il buon lavoro offensivo. Dez (fumble a parte) si conferma su altissimi livelli, spero sia la sua stagione. Buona prova in difesa (ma va detto che eravamo contro un team che ha cambiato qb e cmq un po’ Fitz ci ha fatto ballare lo stesso…). Sulle corse son pessimista, Dunbar, che già non è un fenomeno, sembrava il miglior 2°rb del lotto ma già è rotto e con un 1°rb che va alternato ed oltretutto di cristallo… E poi, ok che in preseason non si scoprono le carte, ma sti schemi a due TE, chi li ha visti? Situazione Salary Cup? C’è spazio x qualche F.A.? Saluti e complimenti a tutti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.