Off the Numbers – Cowboys 37 – Giants 18

Tornati dalla settimana di bye abbiamo avuto a disposizione una partita facile contro un avversario dimesso e contro giocatori poco inclini allo sforzo bellico necessario a batterci. Purtroppo abbiamo fatto un po’ di fatica all’inizio, costante annuale, ma l’abbiamo portata a casa. So che vi aspettate il 10 al gatto ma io non sono poi così incline alle stupidaggini quando parlo o scrivo di football americano.

10 a Xavier Woods, stagione che sta diventando importante per la nostra free safety titolare, con un intercetto, regalato da Jones, e un fumble procurato sigilla le velleità dell’attacco nùiorchese. SCINTILLANTE

10 anche a Zeke Elliott, una solida base di corse aiuta tutto il team a mangiare campo, lui come al solito martella il secondo livello distribuendo capocciate democratiche. INDOMABILE 

9 a Rod Marinelli, perché uno “Sciacquone Barkley” limitato a 28 yards di corsa è la chiave che ha scardinato il gioco d’attacco dei nanetti. ETERNO

9 a Jourdan Lewis, il mio “odio dover dire che l’avevo detto” più soddisfacente, il Rogna mi permette di vantarmi con tutti voi che leggete e questo vale senz’altro un voto alto. Brown sarà lasciato libero di esplorare la FA ed è giusto così. KILLER

8 a Jaylon Smith, quello che ci si aspettava da lui sta venendo fuori nelle ultime settimane e promette davvero bene. PROBOWLER

8 anche a: Sean Lee, Amari Cooper, Michael Gallupp, Travis Frederick, Tony Pollard, Jason Witten e Byron Jones

7 a Michael Bennett, ottimo esordio, qualche sbavatura schierato come DT ma anche tanta ritrovata energia e pressione. Speriamo non dia problemi in spogliatoio. BENVENUTO

6 a Kellen Moore, perché non puoi dare l’insufficienza ad un OC che segna 30 punti, ma i 3 touchdown nascono da azioni non disegnate per andare in fondo. Non è tutto oro quello che luccica. FORTUNATO

5 a De Marcus Lawrence, sentirete un coro di “bravissimo” “fortissimo” “geniale” per lui. Ma il sospetto che si impegni al 100% fino al sack è davvero forte. SVOGLIATO 

4 a Randall Cobb, diversi passo indietro da parte di Randello, con una prestazione più sicura potevamo uscire prima. PERSO

3 a Robert Quinn, solo perché mi ha fatto perdere al fantasy. MALEDETTO

Basta così, domenica riceviamo i cornutoni gialloviola, la DL sarà fondamentale per limitare il tempo di lettura di Cousins, e l’assenza di Thielen in questo ci aiuterà molto.

Miao

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.