NFC East Outlook – Week 16 – Eagles fire Chip Kelly!

Voglio essere sincero con voi, dopo quanto accaduto tra sabato e domenica volevo iniziare questo pezzo con paroloni tipo: “GAME OVER” oppure “END OF THE GAME”, ma dopo quanto successo questa notte, la vittoria del NFC EAST da parte dei Washington Redskins passa assolutamente in secondo piano. Questa notte è successo l’impronosticabile: il Chairman and CEO dei Philadelphia Eagles, Jeffrey Lourie ha comunicato al mondo intero che Chip Kelly veniva sollevato da qualsiasi incarico all’interno dell’organizzazione e dopo gli immancabili rituali ringraziamenti si dichiarava eccitato per il solo fatto di dover cercare un nuovo head coach. Incredibile! Qualcuno poteva aspettarsi una mossa simile dal front office degli Eagles, qualcuno l’auspicava, ma nessuno si sarebbe aspettato che Kelly potesse essere licenziato prima che la regular season potesse terminare. Mi sembra palese che per prendere una decisione di questo tipo i rapporti tra il front office degli Eagles e Kelly fossero veramente tesi e che Lourie non vedesse l’ora di comunicare una decisione che probabilmente era già stata presa da molto tempo. Ora in mezzo ad una ridda di voci e chiacchericci si palesano mille e più scenari per gli Eagles e per Kelly, le motivazioni che hanno portato Lourie a prendere una decisione simile potrebbero essere un infinità; insomma la stampa americana ci sguazzerà per parecchio tempo. Ciò che mi sembra piuttosto scontato e che la decisione così improvvisa di Lourie non può esser stata presa se non dopo un alterco burrascoso con Kelly e a rigor di logica penso che sia più la sua figura di GM (e ovviamente le sue scelte a livello di gestione del personale) che quella di HC, l’oggetto del contenzioso con la proprietà. Detto questo attualmente la situazione a Phila è quella da “day after” con nessuna sicurezza, nessun progetto sul campo e tantissima incertezza su tutto. Gli Eagles ne avevano veramente bisogno?

Anche in casa Giants l’unico vero argomento messo sul tavolo e quello relativo all HC. La sconfitta in Minnesota arriva a coronamento d’una stagione piena di alti e bassi e soprattutto dove il mancato accesso ai play off è da imputarsi completamente a colpe del team. Archiviata questa stagione si guarda avanti e dopo che per tutta la stagione si è sussurrato che questo sarebbe stato l’ultimo giro di valzer per Coughlin, ci si chiede cosa realmente vorrà fare il veterano HC. E soprattutto cosa ha intenzione di fare John Mara con Coughlin e il GM Jerry Reese. Il team forse avrebbe bisogno d’una “svecchiata” e con l’ingaggio di McAdoo il processo otrebbe essere iniziato ma attualmente non si hanno conferme di nessun tipo

I Redskins pensavano d’aver tutte le luci della ribalta puntate su di loro ed invece Kelly gli ruba la scena. I freschi ed inaspettati campioni del NFC EAST si godono il successo e nonostante Gruden e le sue scelte coraggiose siano state ripagate, è il GM Scot McCloughan l’eroe della tifoseria, colui che viene indicato come il vero artefice di questa vittoriosa annata. Se lo scenario dei playoff rimanesse quello attuale, i Redskins dovrebbero affrontare tra le mura amiche i Minnesota Vikings; la sfida non pare proibitiva e si sa, sognare costa poco.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.