Le Pappardelle di Ennio – Week 4

This post is also available in: Inglese

Rieccoci qui, con colpevole ritardo, per il quale mi scuso e che (incrociando le dita) non capiterà mai più ! Week 4 che si è conclusa e vede i nostri ‘boys uscire sconfitti da quel di New Orleans. Sinceramente non so cosa dire, una partita direi bruttissima, piena di errori sia in campo che in sideline con la ciliegina sulla torta nell’OT, dove siamo riusciti a regalare l’ennesimo record ai Saints, dopo aver concesso il maggior numero di 1st Down due anni fa, quest’anno diventiamo la squadra più veloce di sempre ad aver perso durante il tempo supplementare.

New Orleans

Drew Brees: sembrava dovesse saltare il match, invece lo gioca tutto e ci infila quasi 400 yards e 2 TD. Ma fai giocare il back-up !!!

CJ Spiller: 80 yards in meno di 10 secondi ed è…RECORD !!!

Rob Ryan: probabilmente abbiamo regalato a quel panzone un paio di settimane in più. Puoi sempre tornare e metterti insieme al vecchio Rod, magari in due ne tirate fuori qualcosa.

Dallas Cowboys

Brandon Weeden: da quanto tempo un nostro WR non riceve almeno 100 yards ? Perchè non abbiamo un back-up che riesca a convertire almeno un 3rd&long senza lanciare sul ricevitore 4 yards prima e sperare che questo si arrabatti per convertirlo ? Perchè non te ne vai aff***

RB’s e OL: PIETA’ !!!

Coaching Staff: tutti colpevoli, certo, ma chi più dell’altro ? Tra HC, OC e DC non saprei chi abbia combinato più cagate. SVEGLIA !!!

La difesa durante l’ultima azione: seguite l’esempio del nostro back-up QB e….ANDATE AFF***

Concludo qui per oggi, un po’ scarne e decisamente “all’arrabbiata” queste pappardelle, ma come si potrebbe non esserlo, visto che si giocava contro una squadra che era 0-3 prima di incontrarci. Più importante, noi ci ritroviamo ad essere 2-2 quando, con un pizzico di fortuna in più e un po’ di palle in più, saremmo potuti essere tranquillamente 4-0. Domenica arrivano Tom Brady e i Patriots, anche un positivista come me, ci da per sfavoritissimi.

Alla prossima Week !

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.