Jason Garrett, un Coach moderno

Che tipo di Coach sarà Jason Garrett ? Abbiamo sentito dalle sue parole e da quelle di Jerry Jones, che è in atto un cambio di cultura, ma di cosa si tratta esattamente ? Senza risalire all’età della pietra, bisogna dire che molto è cambiato nell’NFL da 50 anni a questa parte. Da un gruppo di ricconi dediti al divertimento, i proprietari delle squadre sono diventati ricchi imprenditori che hanno visto un business molto più grande rispetto al mero guadagno sui biglietti staccati. Negozi, luxury suites e soprattutto contratti televisivi. Proprio questa maggiore invasione della TV ha portato and un cambiamento anche negli allenatori e si è passati dalla vecchia scuola dei Mike Dikta ad un nuovo prototipodi Coach “mediatico”, tosto ma disposto al colloquio con i giornalisti. Mi viene in mente un giovane Bill Parcells o Bill Walsh e la sua progenie (Belichick, Coughlin, Holmgren, Shannahan), gente che è diventata la “faccia” della propria Franchigia.

Wade Phillips si è sempre dimostrato in difficoltà con i media, se lo confrontiamo a Bill Parcells per esempio, ne esce una figura quasi inadeguata. Se poi paragoniamo i post partita di Phillips con quelli di Tomlin, McDaniels e Rahim Morris, beh la differenza generazionale e di approccio è evidente. Con Jason Garrett, sotto questo aspetto, i Cowboys hanno raggiunto l’era moderna. Garrett rimane in piedi dietro allo scranno, guarda i giornalisti negli occhi, gestisce le domande e risponde con autorità. Ho scovato alcune dichiarazioni di Garrett rispetto alla Leadership, piccole formule che dice di aver appreso da Jimmy Johnson, una di queste dice “Il successo sta per il 54% nel linguaggio del corpo, per il 40% nel tono della voce, per il 6% nelle parole” l’NFL moderna richiede che i Coach abbiano questa nuova aurea da Comandanti, da Leader, da vero e proprio Generale in campo. Beh queste sembrano caratteristiche che Garrett possiede, la vera sfida a questo punto sarà portarle nello spogliatoio, farle accettare e tentare di raddrizzare la nave. Almeno è un inizio

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.