Forse i Cowboys non firmeranno Earl Thomas ma ecco perchè dovrebbero farlo

Mercoledì 13 Marzo comincia ufficialmente la Free Agency della NFL. I Cowboys è ormai da tempo che non sono più grandi attori in questo circo che fa generalmente strapagare per giocatori i cui servigi, per vari motivi, non sono più richiesti dalle squadre di appartenenza, o per lo meno non al prezzo richiesto. Quest’anno i tifosi dei Cowboys hanno però un sogno, quello di completare un già forte reparto difensivo con un giocatore di un ruolo in cui Dallas non investe seriamente ormai da almeno una decina di anni, la Safety.

In cima alla lista dei desiderata c’è naturalmente Earl Thomas, che è però in buona compagnia con un giovane up and coming come Landon Collins (e qui suona davvero strano che i Giants non lo abbiano nemmeno taggato) ed un veterano come Eric Weddle, ormai 34enne, ma ancora voglioso di assestare legnate agli avversari di turno. Ma non ci sono solo loro, perché il mercato delle Safety è piuttosto profondo quest’anno con anche nomi molto interessanti come quelli di Tyrann Mathieu, Lamarcus Joyner e Adrian Amos fra gli altri.

Ma se dovessi decidere tra questi, personalmente non avrei dubbi, e andrei deciso su Thomas. Perché ? Beh sarei tentato di dire semplicemente perché è Earl Thomas, ma vedrò di essere più convincente di così. Partendo dal pedigree, si sta parlando di un giocatore 3 volte primo All Pro Team e 2 volte secondo All Pro Team, ha partecipato a 6 Pro Bowl ed è nelle primissime posizioni in qualsiasi statistica qualifichi il suo ruolo durante la sua carriera. Ha causato in media più di 4 turnovers a stagione (Int+Fumbles) e un anno è arrivato a 7. Earl Thomas è un giocatore assolutamente dominante e le sue statistiche parlano chiaro.

Dove Thomas può generare qualche riserva è l’età, sta per compiere 30 anni ed è giusto pensare che il suo corpo cominci in qualche modo a presentare il conto per una posizione così punitiva. Recentemente ha subito due infortuni che gli hanno fatto perdere diverse gare, e questo potrebbe essere un primo campanello di allarme, ma in realtà si stratta di infortuni che poco hanno a che vedere con l’età, ma più col fatto di giocare uno sport violento in un ruolo in cui le collisioni sono particolarmente violente. Prima di questi infortuni Thomas ha giocato 107 partite consecutive, e dubito che ci siano prove scientifiche che una tibia si possa rompere più facilmente dopo 7 anni di carriera che dopo pochi mesi.

Dov’è il vero ostacolo nel firmare Thomas già Mercoledì ? I soldi. Durante la Combine le voci lascate correre dicevano che Thomas era in cerca di un contratto intorno ai $ 13M l’anno, direi troppo per i gusti dei Cowboys. Ora, noi sappiamo fin troppo bene che il desiderio di Thomas sarebbe quello di giocare per i Dallas Cowboys, ma che lo sogni o meno, rimane il fatto che la sua intenzione è quella di massimizzare per un ultimo contratto. Ma si sa anche che i Cowboys lo scorso anno ci hanno provato a mettere in piedi una trade per Thomas… Il buon senso ci dice che Earl andrà a prendere i suoi soldi altrove perché i Cowboys hanno altre priorità in cui investire il loro denaro, ma è proprio la quantità di talento a disposizione nel ruolo in questa free agency che lascia loro aperto ancora uno spiraglio.

La NFL ha dimostrato di non aver intenzione di investire dollaroni in questo ruolo. Così i Ginats e i Ravens hanno serenamente rifiutato di dare i contratti richiesti a Collins e Weddle. Attualmente ci sono solo 3 Safety ad avere un contratto superiore ai $ 10M, e forse sarò un illuso, ma dubito che ne avremo altri molto presto. Poi magari arriveranno i 49ers e lo pagheranno per riunirlo a Sherman, o i Jets offriranno $ 15M, o i Packers o i Falcons, non so davvero dirlo, ma dire che i Cowboys non possono essere interessati…beh aspetterei un attimo. Certo il prezzo deve essere giusto, e se Thomas dovesse accettare una offerta ragionevole diciamo di $ 30M per 3 anni, beh forse sarebbe il caso di rimandare i rinnovi di Zeke e Dak al prossimo anno, perché qui si sta parlando di uno che le partite le cambia e potrebbe essere il pezzo mancante ad una Difesa ad un passo dall’essere davvero Elite. Voi che ne pensate ?

Se avete pazienza per aiutarvi vi faccio vedere anche qualche immagine, giusto che magari vi foste scordati di che giocatore stiamo parlando…

Questo è uno dei miei preferiti in assoluto, Thomas è in basso in una 2-Deep. Sa che la tendenza di Newton è andare su Olsen nell’intermedio ed è pronto proprio per quello, ma quando si accorge della dig route dello slot dietro di lui, guardate che recupero straordinario fa per recuperare il suo errore e addirittura intercettare il pallone…wow…

Mai correre ina seam route con ET nei paraggi, guardate cosa succede con il TE dei Broncos. Thomas vede, reagisce e fa i giochi che cambiano le partite.

Ma vi rendete conto del raggio di azione di questo giocatore ? Parte verso una seam per ritornare sul lato opposto e quasi intercettare il pallone. Fenomenale.

Chiudo con questa meraviglia in cui la motion lo sposta contro corrente, lui recupera, si insinua tra i blocchi va su Gurley all’altezza del piloncino e crea un fumble per un touchback…serve altro ?

Vi è piaciuto questo articolo ? Seguite il blog e volete supportare quello che facciamo ? Aiutarci è semplicissimo, potete effettuare una donazione diretta utilizzando il tasto “Donate Paypal” alla destra della pagina, o potete semplicemente fare qualche click sui banner pubblicitari che compaiono sempre a destra della pagina. Anche il più piccolo aiuto ci consentirà di fornirvi un prodotto sempre all’altezza delle vostre aspettative. Grazie !

Hi guys ! We’re an Italian based Blog, created by die hard fans, intending to get in touch with more Cowboys fans possible all over the World. If you like what you just read, and support what we’re doing, you have a chance to help us. Support our blog is easy: you can donate using the “Donate Paypal” key on our homepage or, much easier, make some click here and there on the advertising banners on the right side of our pages. Even some cents, could make the difference ! And if you like to help us writing some articles for us just get in touch writing an email to roby@trueblueblog.net Many thanks !!!

Print Friendly, PDF & Email

One Comments

  1. Reply Post By Mark

    Non lo avremmo mai firmato, gli hanno proposto qualcosa che non poteva accettare e di logica c’è sempre un team alla porta (Ravens) pronto a sganciare milioni a iosa salvo poi a fine stagione tagliare il mega contratto sobbarcandosi dead money, se tutto va male.
    Diciamo che qualche safety appetibile c’era … ma non credo che JJ voglia spendere più di tanto e viste anche le voci di possibili nuovi coach per la prossima stagione mi sa che andremo avanti con quel che c’è o poco più.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.