Draft 2011: Jerry Jones ci racconta come è andato il primo giro

“Abbiamo valutato la possibilità di effettuare trades che ci consentissero di scegliere un DE verso la fine del Primo Giro, ma le tre offerte ricevute non ci hanno allettato più di tanto. Sarebbe stato imperdonabile non aver sistemato un area di bisogno importante come la O-Line con un pick così alto. Credo che i nostri Fans siano sufficientemente sofisticati da sapere quanto sia importante un O-Lineman di talento – afferma Jerry Jones – credo che di colpi in generale questa Franchigia ne ha già fatti parecchi, dal nuovo Stadio al Super Bowl, nessuno deve sentirsi in qualche modo deluso” Jerry Jones ha poi raccontato dei tentativi effettuati per provare a prendere un’altra tarda scelta al primo giro per prendere un D-Lineman “Abbiamo provato ad imbastire una trade up verso la fine del Primo Giro, ma nessuna valeva la pena per prendere un D-Lineman. E’ comunque un area di interesse, non la sentiamo come una priorità in quanto abbiamo fior di giocatori e decideremo chi ri-firmare a seconda di come procederanno le cose, abbiamo veterani come Bowen, Hatcher e Spears che ci levano un po’ di pressione. L’ultimo e il penultimo giocatore scelto sono stati uomini di Linea di Difesa, e noi era lì che eravamo interessati a salire”

Alla domanda di cosa significasse la scelta di Smith per Colombo, Jerry non si è sottratto “Non è una decisione che dobbiamo prendere stanotte, ma penso che quando fai una scelta così alta e di così grande qualità, stai prendendo un giocatore che deve giocare. Questo è stato un punto focale nella nostra decisione, Tyron può giocare e giocherà, e per giocare dovrà prendere il posto di qualcun altro” Su quanto invece ci aspetta al secondo e terzo giro di questa notte, Jerry Jones non fa nomi, ma nonostante vi siano necessità impellenti in altri diversi ruoli, Jerry batte sulla possibilità di prendere un RB “Abbiamo certamente delle necessità nelle posizioni di DL, LB, CB e S, ma non escludo che se ci fosse la giusta opportunità per un RB tra la seconda e la quinta scelta, specialmente uno che possa giocare anche negli Special Teams, non ce la lasceremmo scappare. E’ una decisione che va presa pensando anche al destino dei nostri veterani, ma il solo fatto di averne a lungo parlato…”

Ed ecco le prime parole di Jason Garrett a proposito della scelta di Tyron Smith “Credo che nel nostro processo di valutazione, Smith abbia cominciato a staccarsi dal resto dei giocatori sin dal suo workout. Come sapete alla Combine ha alzato qualche peso ma non ha effettuato un workout completo, lo abbiamo poi intervistato in seguito e da lì è cominciato l’interesse che ci ha portato a sceglierlo oggi alla nona posizione”

Io mi sento personalmente soddisfatto, la OL è per noi la principale preoccupazione, non credo potremmo permetterci un’altra stagione con Romo infortunato. Tutti dicono che Smith non è pronto, io non sono convintissimo di ciò, e anche se lo fosse per essere scelto da Jerry così in alto è perché evidentemente ci hanno visto tanta roba. A questo punto sono abbastanza certo chela posizione di Safety verrà sistemata in Free Agency, mentre mi sembra una reale possibilità che la secondo giro venga scelto il CB Aaron Williams da Texas, sempre che Jerry non si imponga e faccia una pazzia per un RB, forse Mikel Leshoure da Illinois. Immagino che le aspettative di qualche colpo a sorpresa abbiano un pochino spento gli entusiasmi di qualche Fan, voi da che parte state ?

Print Friendly, PDF & Email

9 Comments

  1. Reply Post By aza

    Io ho il terrore che snobberemo il CB anche al secondo giro, comunque direi molto meglio Brandon Harris che Aaron Williams, che peraltro in molti vedono come potenziale S tra i pro..e quest’ anno ai Longhorns ha deluso abbastanza (assieme a tutti gli altri ovviamente, ma la perdita di Earl Thomas secondo me ha mostrato qualche pecca di troppo tra i defensive backs)

    Sul RB, penso e spero che questo voglia dire che Barber sia arrivato al capolinea, anche se temo che la postilla sugli special team sia diretta a Choice (che proprio per quell’ aspetto fu criticato l’ anno scorso), ovviamente non me lo auguro. Se deve cadere una delle due teste meglio Marion che Tashard. Poi la scelta di Tyron Smith direi che ha fatto molto contento Felix (più che Romo), un OT così agile potrà fare al caso suo per andare a bloccare al secondo livello. Un RB troppo presto non mi piace per nulla come idea, comunque vista la fortuna avuta con Choice, ci terrei a sottolineare il nome di Kendall Hunter, da Oklahoma State.

    1. Reply Post By Roby

      Si Williams potrebbe anche fare la Safety, ma comunque ha il fisico e la velocità per stare con i ricevitori “grossi” anche all’esterno. Se prendessimo Brandon Harris sarei felice uguale.

  2. Reply Post By giampi

    Mah, direi che la cosa che bisognerebbe capire (e sapere) è se c’era la possibilità di salire. Secondo me, la cosa aveva un senso per Petterson (ma a quale costo?), non se per altri. La scelta di Smith copre comunque un need importante (noto che molti teams hanno scelto uomini di linea e dunque se fossimo scesi troppo non so cosa avremmo scelto), adesso si tratta di andare per priorità, anche alla luce della situazione lockout: direi, DL o CB/S, più che RB (in questo sono d’accordissimo con Aka anche circa la priorità a Choice rispetto a Barber). la cosa che mi tranquillizza è comunque la faccia del nostro sceriffo all’interno della war room, sembra sia tornato l’ordine !!!

    1. Reply Post By Roby

      Certo che due o tre giocatori da primo giro sono arrivati al secondo, e sa la trade up la facessero a questo giro ? NE potrebbe essere un partner…

  3. Reply Post By giampi

    a chi pensi? forse a da’quan bowers e justin houston? altri?

    1. Reply Post By Roby

      A Bowers e Austin ci penso, ma sono più propenso a lasciare i rischi agli altri. Comunque lo stesso Williams per me è da primo giro, infatti non credo che arriverà alla 40, penso che alla fine ci dovremo “accontentare” di uno fra Rahim Moore, Brandon Harris e Ras-I Dowling, ma mai dire mai

  4. Reply Post By Alvin

    Occhio ad Aaron Williams, che farà di scuro la S al piano di sopra perchè è uno dei DB più lenti di cui io abbia memoria, altro che veloce.
    Su Smith speriamo bene. Quelle 2-3 volte che è stato schierato a sinistra è stato massacrato. Boh..
    Certo che JJ poteva anche non lasciarsi sfuggire commenti su Colombo (che facile sarà ancora lui titolare visto quanto è grezzo Smith) e sui RB in corso di draft.

    Sarei curioso di sapere se facendo la trade down con Jax, che aveva contattato noi prima degli ‘skins, avremmo comunque preso Smith. Io credo che sarebbe comunque stato disponibile.

    Boh, cerco di essere positivo e spero che tutto il bene che si dice del ragazzo abbia un fondamento!

    1. Reply Post By Roby

      Lento ? Io non sono un gran conoscitore di football universitario, quindi so che la tòpica è sempre dietro l’angolo quando ne parlo, mi limito quindi ai freddi numeri e leggo che alla combine Amukamara ha corso le 40 in 4,43, Williams ha corso le 40 in 4,44 nel suo ProDay…ovvio che poi spesso la verità sta nel mezzo, ma uno dei più lenti DB, insomma sarei un pochino più cauto. Se poi sa fare il Cb, il Nickelback e anche la FS, meglio ancora. Per il resto direi che per rispondere a dubbi e quesiti servirebbe la sfera magica, è comunque vero che ad esempio Miami che sceglieva prima di Jax ha preso un OL

  5. Reply Post By Elia

    SANTO ALVIN!! HAI RAGIONE!
    A sinistra Smith aveva fatto mooolta fatica..
    ..e comunque..io avrei fatto la trade con Jac senza pensarci. Alla 16 anche secondo me Smith poteva essere ancora li (o se no l alternativa era comunque Fairley..mica niente) e in piu avremmo avuto una 49 li da usare. Mah..dirò di piu scrivendo un articolo a riguardo.
    Comunque..quelli che voglio tener d occhio stanotte sono: Aaron Williams CB-FS from Texas, Brandon Harris CB from Miami (FL), Marvin Austin DT from North Carolina, Da’Quan Bowers DE from Clemson (ma è davvero così rotto quel ginocchio per essere ancora li?!),..e magari Allen Bailey from Miami (FL) al 3o giro..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.