Domenica gli Eagles hanno dimostrato di essere difensivamente sempre un passo avanti all’attacco dei Cowboys

Sarebbe facile analizzare la partita di Domenica contro gli Eagles dando la colpa a questo o a quello, serve sempre trovare un colpevole per sperare che certi errori non vengano più commessi. Semplificare così un gioco come il football è però un grave errore e chiedere la testa di un giocatore o di un allenatore, un tipo di reazione un po’ avventato. Se una partita è fatta di 120/150 giochi contro avversari preparati e capaci, ed è nell’ordine delle cose che qualche volta abbia la meglio uno e qualche volta l’altro, e giudicare ogni giocata sotto la lente di ingrandimento del tifoso, fa perdere di vista il disegno generale.

E’ evidente per esempio come questa settimana le situazioni di terzo down giocate in Personale 11 siano state ancora una volta fallimentari. Il fallimento in questo genere di statistica, va spesso a braccetto con il fallimento di questa squadra e domenica non ha fatto eccezione. I Cowboys su 14 terzi down hanno raccattato la miseria di 21 yds. una statistica disastrosa che già di per sé spiegherebbe questa sconfitta. Anche qui inutile andare a cercare colpevoli, il campionario di errori è vasto e variegato: lanci sbagliati, letture errate, WR che non ricevono o non creano separazione, scarsa protezione del QB.

Un altro evidente problema della serata è stato lo scarso rendimento di Dak Prescott. Orfa vedrete dei numeri che dimostrano come Prescott nella sua breve carriera, abbia dimostrato di soffrire gli avversari della nostra Division, fatta eccezione per i Redskins. Ma attenzione !!! Qui non si tratta solo di Prescott, ma di tutta la Offense, contro squadre che regolarmente ci incontrano due volte l’anno, minimo.

Altri numeri ancora ci dicono che i Cowboys, contro il resto della Lega, convertono il 45.3% dei terzi down negli ultimi due anni. Contro i Redskins il 44%, contro i Giants il 40.4, ma contro gli Eagles il 30% (12 su 40). Questo, fra le altre cose dimostra, come Jim Schwartz si dentro al playbook dei Cowboys, e come i Cowboys rimangano troppo all’interno alle loro tendenze, senza imparare dai propri errori. Domenica non ha fatto eccezione e, per quanto sia chiaro come nessuno sia stato davvero all’altezza del suo compito, è altrettanto chiaro come Schwartz e la Difesa degli Eagles siano sempre stati un passo avanti a Linehan e l’Attacco dei Cowboys.

Vi è piaciuto questo articolo ? Seguite il blog e volete supportare quello che facciamo ? Aiutarci è semplicissimo, potete effettuare una donazione diretta utilizzando il tasto “Donate Paypal” alla destra della pagina, o potete semplicemente fare qualche click sui banner pubblicitari che compaiono sempre a destra della pagina. Anche il più piccolo aiuto ci consentirà di fornirvi un prodotto sempre all’altezza delle vostre aspettative. Grazie !

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.