Cowboys News and Notes

Tre tagli e una firma per i Cowboys in questi giorni. I tagliati sono il LS Corey Adams, il WR James Cleveland e il RB Frank Warren. La firma è arrivata dal K Shayne Graham, il veterano ex Bengals ha una media dell’86% (terza miglior media di sempre della NFL) sui FG eseguiti dal 2001 anno in cui fu firmato come rookie free agent dai Bills. All’inizio della stagione aveva cominciato con i Redskins, ma è stato tagliato dopo aver sbagliato due FG (dalle 29 e dalle 49) nella prima gara di Preseason.Ora i Cowboys hanno a roster 4 Kickers.

Garrett nel frattempo ritorna sul drop di Dez Bryant che ha stoppato il primo drive dei Cowboys “Non vuoi certo influire sullo spirito con cui un giocatore affronta le partite, ma devi intervenire sulla sua tecnica. Credo che il problema principale sia quello di prendersi cura della palla. Dez è un ragazzo grosso e forte, che ha mani grosse e forti che stringono la palla ed è difficile che la perda. Ma quando vieni preso e rigirato non ti puoi accorgere da quale parte arrivano gli avversari. Fai la tua mossa, mandali fuori tempo e corri, ma prima di tutto devi essere certo di aver assicurato la palla. Amiamo il suo spirito e la sua competitività, amiamo come combatte e nn vogliamo in nessun modo cambiare questa attitudine” Ma mi raccomando Dez, prima di correre completa la ricezione (N.d.R.)

Garrett si dice fiducioso del fatto che Felix Jones sia pronto a fare da leader al gruppo di RB “Credo abbia provato di essere in grado di farlo, sia per la mezza stagione dello scorso anno, che per quello che ha dimostrato qui al Camp. Sta giocando in maniera eccezionale, e vedremo cosa faranno anche gli altri. C’è competizione, c’è chi si deve guadagnare il posto in squadra, chi vuole diventare starter e chi deve capire quale sarà il suo ruolo. Sia Felix che Tashard che DeMarco sono RB molto versatili, vedremo in queste ultime settimane di allenamenti come si svilupperanno le cose. Comunque useremo più di un RB, è come vanno le cose ora in questa Lega che lo impone. Si prendono tanti colpi e, seppur ci sia bisogno di qualcuno che faccia da guida, c’è spazio e gioco per tutti” E proprio DeMarco Murray ha effettuato Martedì il suo primo allenamento e subito ha dovuto ricevere un pesante richiamo da Jon Kitna per aver mancato di difendere su un blitz “E’ stata una lunga attesa – dichiara il rookie da Oklahoma – l’ultima volta in cui mi sono allenato o giocato era Gennaio, perciò fatemi dire che comunque sono felice di essere qui. E’ stata dura vedere glia ltri allenarsi, ma i miei compagni mi hanno aiutato molto, e mi hanno fatto realizzare che questo non si tratta di uno sprint, ma di una maratona in cui si fa ancora in tempo a recuperare il terreno perso. Devo prendermi cura del mio corpo e impegnarmi al 100%”

Garrett ha avuto solo buone parole per la prestazione della OL contro i Chargers “La nostra OL ha giocato veramente bene contro la prima linea dei Chargers. Credo sia ancora un work in progress, sia individualmente che come squadra, ma abbiamo corso molto bene, e abbiamo protetto il nostro QB” Fra tutti viene alla luce il nome di Bill Nagy che sembra essere ormai un serio pretendente per il ruolo di Starter come Guardia insieme all’altro rookie David Arkin “Sono a completa disposizione, qualsiasi cosa debba fare. Sono qui per competere e alla fine, succeda quel che succeda. Come in tutte le cose mano a mano che fai una cosa questa ti diventa sempre più famigliare con il passare del tempo. Devo prendere confidenza con molte cose, lo snap count, la velocità delle azioni e tutte queste cose, e giocando in questa maniera ho l’opportunità di farlo” Sentiamo quindi che ne pensa Garrett “Ha fatto un ottimo lavoro, veramente, mi ha fatto una grande impressione sia giocando in questa posizione che da Centro durante il Camp, tutto nonostante non abbia avuto a disposizione il normale tempo di allenamento di un rookie, no OTA, no Minicamp. E’ un giocatore molto intelligente e sveglio, glielo devo riconoscere, credo grazie anche al grande lavoro svolto a Wisconsin. Non sta giocando come un rookie, ad esempio, se vi ricordate la prima azione dell’altra sera, c’era un LB che arrivava a tutta velocità nel buco A e che avrebbe rispedito Felix indietro di 5 yds. Lui lo ha visto, lo ha piallato e noi abbiamo preso un bel guadagno sulla corsa. Hey, non mi fraintendete, ci sono ancora molte aree in cui deve migliorare, ma sta sfruttando la sua occasione facendo un ottimo lavoro”

Miles Austin ha avuto un riacutizzarsi del dolore al muscolo della coscia durante il leggero allenamento di Martedì, la sua disponibilità per la partita con i Vikings rimane in dubbio. Brooking ha ripreso ad allenarsi regolarmente ma difficilmente sarà in campo Sabato. Jenkins si allena in maniera differenziata non essendo ancora stato autorizzato dallo staff medico a prendere contatti.

Nel frattempo i Cowboys hanno allungato il contratto a Orlando Scandrick. Si parla di 5 anni a $26.2 Milioni di cui 10.5 dovrebbero essere garantiti per i primi due anni. Scandrick ha convinto Rob Ryan durante tutto il Camp e il Coach lo considera ora un terzo Starter dietro a Jennings e Newman di cui a questo punto è destinato a prendere il posto di Starter il prossimo anno. Per festeggiare nell’allenamento di Mercoledì Orlando a ha messo a segno un Intercetto, un FG Bloccato, un Sack e molte deviazioni decisive. Speriamo che questo entusiasmo lo porti a dare il contributo che cerca la secondaria dei Cowboys

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.