Cowboys News and Notes

Giovedì sono ripresi gli allenamenti a Valley Ranch, vi hanno partecipato congiuntamente sia i Cowboys che i Chargers. All’allenamento non hanno partecipato Miles Austin che aveva avuto un problemino Martedì. Nulla di importante, lo conferma anche Garrett che non lo considera affatto escluso dalla partita di Domenica. Un altro “no-show” all’allenamento è stato David Buehler, con anche il terzo kicker infortunato, il rookie Dan Bailey dovrà sobbarcarsi tutte le mansioni. Durante l’allenamento hanno dovuto farsi controllare dai Trainers sia Jason Hatcher che Kenwin Cummings, nessuno dei due desta preoccupazioni. Mike Jenkins si è allenato individualmente mentre Jon Kitna è tornato ad allenarsi regolarmente.

Dopo diversi allenamenti effettuati sull’erba artificiale, i giocatori sono tornati sull’erba naturale e si sono allenati nel pieno del caldo texano (l’allenamento si è concluso con una temperatura di 38°). Jason Witten era felice per essere tornato sull’erba “Sento sempre i veterani parlare di quanto sia duro per le ginocchia giocare a lungo sull’artificiale, ed in questi giorni ho capito cosa volessero dire. E’ bello tornare sull’erba e mi piace la sensazione di giocare con questo caldo, possiamo dimostrare di che pasta siamo fatti veramente. Direi che è andato tutto bene, abbiamo mosso la palla e non ne abbiamo risentito molto” Anche Jason Garrett è soddisfatto della prova calore “Abbiamo svolto degli ottimi allenamenti al chiuso, ero curioso di vedere se confermavamo questa qualità e confermavamo il ritmo che abbiamo imposto agli allenamenti. Ad occhio e croce direi che c’è di che essere soddisfatti dei risultati, abbiamo mantenuto il ritmo anche nei momenti più duri dell’allenamento”

L’allenamento congiunto è stata anche l’occasione per rivedere l’ex Cowboys Patrick Crayton. Crayton ha avuto un ottima accoglienza dai suoi ex compagni, ha ingaggiato il solito duello di trash-talking con Orlando Scandrick e ha avuto un confronto scherzoso con Jason Hatcher. Jason Witten ha avuto parole di elogio per il WR nativo di DeSoto “Ho moltissimo rispetto per Pat, è uno dei migliori quando si tratta di farsi trovare libero. Ti sembra sempre marcato, ma poi lui trova sempre il modo di ricevere la palla, e non sono mai ricezioni banali. E’ stato per noi un giocatore importante per molti anni. Lo ricordo ancora giovane che arrivò come QB, e con la dedizione e l’impegno è riuscito a diventare un ottimo WR. Gli vogliamo ancora tutti molto bene” Conferma il tutto lo stesso Crayton “Ho passato sei anni meravigliosi qui, sono molto grato a Mr. Jones e a tutta l’organizzazione per quello che hanno fatto per me. Non ci saranno mai sentimenti di rivalsa per me, solo motivazioni maggiori. Devi essere in grado di provare ogni giorno di poter appartenere a questa Lega”

Intanto continua la ricerca del 3° WR, Witten è convinto che possa venire fuori da uno dei giovani al Camp “Qualcuno deve spuntare dal mazzo. I ragazzi sono stanchi ma devono capire che questa è la loro opportunità per emergere, giocando degli snap con la prima Squadra. Arrivano qui e sognano questo momento, ora devono trarne il maggior vantaggio possibile”

Con la partenza di Marc Colombo, il leader vocale della OL è diventato Kyle Kosier “Hey non credo che si possa essere più vocali di Colombo, in lui c’è molta East Coast. Io comunque tento di non essere da meno con i ragazzi. Ho sempre detto agli altri veterani che dobbiamo servire da esempio, andare sul campo e far vedere ai giovani di cosa si tratta. Io, Andre e Doug abbiamo giocato molte partite, perciò dobbiamo mostrare ai più giovani come si gioca”

Detto della mancanza di Austin all’allenamento, dal lato opposto di Bryant ha lavorato Kevin Ogletree “Per me è tutti i giorni un opportunità di provare che merito questa squadra e merito di giocare. Sento che sto arrivando, è una cosa graduale mi sento sempre meglio, è questo che conta” Secondo Coach Garrett Ogletree deve essere più costante “Ci sono molte cose che ha fatto bene, tutti i giorni ci mostra che può essere un ottimo route runner nella NFL sia come ricevitore esterno che interno. Come molti altri giovani giocatori, Kevin ci mostra dei flash delle sue capacità, ma ha bisogno di farlo in maniera più costante. Credo che in questi tre anni lo stia facendo sempre di più, deve continuare su questa strada” Ai Cowboys rimangono comunque circa $ 6M da spendere per un veterano FA.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.