Cowboys News and Notes

Il Commissioner Roger Godell ha imposto multe a 5 Squadre colpevoli di avere avuto contatti con i propri giocatori durante il periodo cosiddetto “morto” tra la fine della Regular Season e l’inizio del lockout. L’Executive della NFL Jeff Parish ha reso noto il nome dei Miami Dolphins, mentre indiscrezioni tirano in ballo i Cowboys, i Browns e i 49ers.

Intervistato dal Ft.Worth Star Telegram Jason Witten si dice ottimista sul fatto che una Stagione 2011 verrà giocata “Sì assolutamente – afferma Jason – I giocatori devono comunque dimostrare grande senso di responsabilità, specie nell’uso dei loro soldi, devono mettersi in testa che è possibile che passerà parecchio tempo senza incassare lo stipendio. Questa è una prospettiva che abbiamo da un anno a questa parte sono perciò fiducioso del fatto che tutti avranno preso gli opportuni provvedimenti. Sono convinto che una volta che tutta questa storia si sarà risolta, avremo una situazione stabile per molto tempo”

Sempre dallo Star Telegram prendiamo le dichiarazioni dell’ex-Cowboys (13 stagioni nella OL) Nate Newton che giocò 2 anni nei Tampa Bay Bandits della USFL. La USFL aveva un calendario di 18 gare di Regular Season, esattamente quello che desidererebbero i Proprietari per l’NFL “Certo, è anche un problema fisico, ma settimana dopo settimana, game plan dopo game plan, è soprattutto l’aspetto mentale che ti distrugge, sei sempre a rischio che ti salti qualche rotella. Se l’NFL espanderà la Regular Season faranno bene a prevedere dei roster da 60 giocatori e ogni squadra farebbe bene a tenersi almeno due ottimi RB e due ottimi QB”

I Cowboys hanno assunto un assistente allo Strenght and Conditioning Coach Mike Woicik, si tratta di Tony Ollison, già giocatore di NE ai tempi in cui Woicik lavorava per i Patriots

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.