Cowboys 38 – Colts 35 in O.T.

Jason Garrett continua a reclamare con una certa autorevolezza, il posto di Head Coach anche per il prossimo anno. Dopo essere andato vicinissimo a battere i campioni in carica di New Orleans, Garrett e i suoi Cowboys, superano per 38 a 35 in OT, gli Indianapolis Colts, che si trovano ora indietro di una gara dai Jacksonville Jaguars nella AFC South. Ci ha pensato David Buehler a regalarci la 4° vittoria dell’anno, mandando tra i pali un calcio da 38 yds, dopo che Sean Lee ha intercettato un passaggio di Manning deviato leggermente da Jenkins. Sei giochi dopo l’intercetto Buehler, che era 2 su 3 al momento, è stato prima fermato dal Time Out chiamato dai Colts, e ha poi segnato con la dovuta calma i tre punti della vittoria “Ha segnato dei calci importanti per noi – afferma Garrett a fine gara – Ho un immensa fiducia nel le sue possibilità, abbiamo voluto dargli ogni chance di vincere la gara una volta arrivati in FG range” Fra gli altri Jon Kitna ha terminato la gara con un 18 su 26 per 167 yds e 1 TD. Tashard Choice molto positivo con 100 yds e 1 TD in 19 portate e Jason Witten con una ricezione chiave per un TD.

Dallas continua anche la produzione di turnovers, 2 gli intercetti a Manning ritornati in TD (uno di Lee e uno di Scandrick) su un totale di 4 palle recuperate. 4 intercetti a parte Manning ha comunque lanciato 36 su 48 per 365 yds e 2 TD. In risposta alla pessima gara di settimana scorsa Reggie Wayne si è rifatto guadagnando 200 yds e segnando 1 TD.

Si apre alla grande la partita dei Cowboys con un drive che non lascia scampo e porta i primi 7 punti realizzati con una passeggiata da 20 yds di Tashard Choice. Alla serie successiva il sigillo lo mette Buehler dalle 30, seguito dal Pick-Six di Scandrick. 17-0 dopo nemmeno un minuto del secondo quarto, sogno o son desto mi domando…ci pensa Manning a riportarci sulla terra con un drive chirurgico da 86 yds in 15 giochi, 17-7. Buehler sbaglia il suo solito calcio (sembra che ne debba sbagliare sempre uno per contratto) e Manning ci punisce all’inizio del terzo quarto con un TD pass da 34 yds per Wayne. Si rifà Buehler che risponde con un calcio da 46 yds, 20-14 per i Cowboys.

Manning lancia un altro intercetto e questa volta è Lee a riportarlo in TD. Sembra quasi fatta ma vendere la pelle di Manning prima del tempo è impresa complicata, e il quarto quarto comincia con un TD da 1 yd di Javarris James, 27 a 21. Dallas non riesce più a muovere la palla e dopo tre tentativi è costretta al Punt. Ma Taj Smith blocca il calcio di McBriar e segna il TD del sorpasso, 28-27 Indy. Ma qui viene fuori la caratteristica principale mostrata dai Cowboys dell’era Garrett, la tenacia, la forza della volontà, la voglia di combattere sino all’ultimo e il drive successivo porta i Cowboys all’interno delle 5 avversarie. Qui però diventiamo di colpo sterili, ne Choice, ne Jones e nemmeno Kitna riescono a mettere 6 punti e così Buehler si ritrova un calcio dalle 19. Per una volta però l’errore stupido è a nostro favore e i Colts vengono chiamati per Condotta Antisportiva quando tentano di bloccare il calcio di Buehler montando sulle spalle della Linea dei Cowboys, 1° Down Dallas dalle 3. Kitna al terzo down trova Witten in End Zone e con la trasformazione da 2 punti il punteggio va sul 35-28. Ma i Colts hanno molto più da perdere dei Cowboys e riescono a segnare il TD del pareggio con una corsa dalle 2. Rimane così da condividere tra Lee e Buehler la soddisfazione di convertire in OT il gioco della vittoria.

Alzi la mano chi non ha ripensato alla partita del Thanksgiving…se avessimo vinto…magari potevamo ancora ambire ai playoffs…eh sì magari, ma magari anche no, magari perderemo domenica contro Phila ecc…ecc…voglio invece sottolineare la bella prestazione di Choice, non sono convinto che sia la giusta risposta nelle situazioni di short yardage, ieri ad un passo dalla End Zone si è ripetutamente arenato, ma ha comunque mostrato segni decisamente incoraggianti e ha rivitalizzato (insieme a Felix Jones) un gioco di corse asfittico. Domenica (Sunday Night) riceveremo gli odiati Eagles, speriamo di poter giocare il ruolo dei guastafeste e complicarli la strada per la postseason. Vi annuncio che Martedì o Mercoledì darò il via ad un concorso natalizio, chi indovinerà (o più si avvicinerà) al risultato esatto di Dallas – Philadelphia riceverà in regalo un cappellino dei Cowboys. Tornate a trovarci quindi, e lasciate il vostro pronostico nell’apposito post che aprirò.

BOX SCORE

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.