Con la loro prima scelta i Cowboys scelgono Ezekiel Elliott – RB Ohio St.

This post is also available in: Inglese

E così la tentazione di ricreare quell’alchimia che aveva portato i Cowboys ai Playoffs due stagioni fa, ha guidato la mano di Jerry Jones in una pick da “tutto subito” nello scegliere Ezekiel Elliott RB da Ohio St. Non è servito l’aiuto involontario dei Chargers che hanno, inspiegabilmente per molti, scelto Joey Bosa per la loro Linea a 3, a convincere i Cowboys a sistemare la propria secondaria per gli anni a venire scegliendo Ramsey. Dopo essere stato stoppato lo scorso anno sulla scelta di Manziel, quest’anno JJ ha fatto valere il suo peso decisionale ed ha portato a casa il giocatore di cui si era dichiarato smaccatamente innamorato.

Non era la scelta che il vostro scrivente sognava, ma sono perfettamente cosciente che non abbiamo preso un brocco, tutt’altro, ma voglio prendermi ancora un po’ di tempo prima di entrare un po’ più nei particolari del mio personalissimo giudizio, e nel frattempo credo valga la pena rileggerci i lusinghieri scouting report di Luca Domenighini e Andre Simone su Zac Elliott, probabilmente non proprio quello di cui avevamo bisogno, ma che sicuramente darà un grosso contributo alla nostra causa di tornare a competere per un Super Bowl.Luca Domenighini: Elliott secondo me è un talento incredibile, completo, talentuosissimo, sa fare ogni cosa ed è un playmaker incredibile. Per Dallas sarebbe perfetto, è uno che gioca molto bene nella zone block e dietro quella linea farebbe faville. Legge bene la linea, lavora molto bene con la parte bassa del corpo quando deve tagliare, e riesce ed esplodere bene in campo aperto. A me la cosa che più impressiona di Elliott è quando non gioca con la palla in mano, forse il migliore che abbia mai studiato. In pass protection sembra quasi un OL, in 101 snap non ha mai concesso un sack, un QB hit o altro, pazzesco. E anche quando deve bloccare su corse altrui è impressionante, fa fuori i LB ed i DB con una facilità incredibile. Io a Elliott fatico a trovare un difetto onestamente, per me sarà una safe pick e potrebbe diventare uno dei migliori RB della NFL.

Andre Simone: Zeke Elliott è uno dei migliori giocatori in questo Draft indipendentemente dalla posizione, punto. E’ difficile trovare un back più completo di Elliott. Per cominciare ha una combinazione formidabile di velocità e potenza, cosa che ha mostrato con una grande prova sulle 40 yard: 4.47 a 102 Kg. La sua accelerazione iniziale è grande, e i suoi piedi sono eccellenti, ha un ottimo cambio di direzione e un movimento laterale formidabile. I suoi piedi sono sempre in movimento in avanti e pompano extra yards, raramente viene spinto indietro alla fine di una corsa, ma atterra in avanti e guadagna yard supplementari. E’ un efficace corridore esterno, utilizza i suoi piedi e l’agilità laterale per acquistare spazio, molto difficile da placcare in campo aperto. E’ un corridore formidabile che ha dominato le ultime due stagioni. Ciò che colpisce di più in Elliott è come sia in grado di influenzare il gioco in altri modi. E’ un ricevitore eccellente, e fa un ottimo lavoro nel mandare a vuoto i difensori e rendersi pericoloso una volta che ha preso la palla. Ma è anche un bloccatore eccezionale, in pass protection è semplicemente speciale. E’ una raro corridore su 3 down per essere un rookie. Prenderei Elliott in seria considerazione alla 4 come il miglior giocatore a disposizione se Bosa, Jack e Ramsey fossero tutti stati scelti.

Print Friendly, PDF & Email

4 Comments

  1. Reply Post By Mark

    Indiscusso il talento del ragazzo, ma Ramsey aiutava molto di più laddove abbiamo problemi enormi da anni.
    E poi cosa ha rifirmato Dunbar e preso Morris a fare? Ora giochiamo con 4 RB (e magari 4 TE..)?
    Resto dubbioso e attendo fine draft per vedere cosa portiamo a casa visto il numero di personaggi scivolati al secondo giorno (…e speriamo non si lascino tentare da Myles Jack…)

  2. Reply Post By Mirko

    Personalmente sono molto deluso da questa scelta. Massimo rispetto per Elliott, ma la nostra difesa ha problemi che devono ancora essere risolti. Come avevo giustamente letto su questo blog, una quarta scelta assoluta ti permette di prendere un elemento che rimarrà con te a lungo e quindi la scelta di un RB appare ancora più strana. Cio che mi lascia più sconcertato è che da quanto letto i Cowboys ieri sera hanno tentato di scambiare la 4 ma non ci sono riusciti, lasciando intendere che i piani erano diversi. Ora spero che nel secondo round si abbandoni la possibilità QB e si punti piuttosto a rafforzare la difesa.

  3. Reply Post By ilche1971

    Purtroppo sono rimasto sconceratto dalla scelta di San Diego e non ho realizzato fino alle fine delle parole di Goddell , dopo ho capito che non è chiaro al nostro proprietario e soci che le partite si vincono con le difese.

  4. Reply Post By Tony D

    Molto deluso: nessun dubbio sul valore di Elliott ma non era né una need primaria (l’unico investimento importante in FA l’abbiamo fatto per un RB) né il BPA (meglio Ramsey, ai Jags non è sembrato vero…).
    Come al solito JJ è convinto di essere l’unico furbo in un mondo di scemi, si circonda di yesmen (primo tra tutti Garrett: in una squadra normale dopo l’anno scorso sarebbe stato cacciato) e i risultati si vedono.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.