5 Linebackers per due posti, come faranno funzionare le cose a Dallas ?

Rinnovare e rinforzare quello schifo di reparto che è stato la Difesa della scorsa stagione, doveva essere l’obiettivo numero uno dal momento in cui a Baltimore Orlando Brown ha urlato alla telecamera della FOX “easy money”, prendendoci per il cx@o e segnando la fine dell’imbarazzante esperimento Nolan. Per realizzare questo obiettivo serviva sicuramente per prima cosa aggiungere tanto talento e uno sforzo da parte del nuovo DC Dan Quinn per provare a risollevare le sorti e le carriere di Jaylon Smith e Leighton VanderEsch due giocatori su cui i Cowboys hanno investito parecchio sia in termine di scelte (una seconda ed una prima scelta), sia in termini economici almeno per quel che riguarda Jaylon Smith.

Ma a Dallas le cose si fanno sempre in grande e per maggior sovrapprezzo ecco che dal draft arrivano due talentuosi LB’s come Micah Parsons e Jabril Cox, dopo che in free agency Quinn si era buttato su un suo protégé, quel Keanu Neel ufficialmente Safety ma che sarà utilizzato come LB. Contando che ormai nella NFL moderna un buon 70% e oltre degli snaps vedono in campo 2 LB’s, 5 giocatori per due posti sembra un investimento davvero importante nel ruolo, e ripercorrendo le tappe sembra che le cose si siano incastrate in maniera casuale quanto forse provvidenziale.

Quando a Marzo si è lasciato che il contratto di Smith diventasse garantito per il 2021, Free Agency e Draft erano ancora lungi dall’essere realtà, mentre l’opzione su LVE non è stata esercitata dopo i due avvenimenti principali della offseason, questo spiega perché Smith che dei due sembrava quello più in difficoltà, ha ricevuto un trattamento migliore di LVE, insomma allora era l’unica opzione valida. Neal è rimasto vittima del mercato ai tempi del Covid e Parsons ha avuto bisogno di veder evaporare Horn e Surtain dalla board dei Cowboys. Un LB non era nei piani di Dallas, fosse anche stato più talentuoso dei due CB che era però una posizione di estrema necessità, ma a quel punto Parsons era davvero il difensore migliore della board ed era impossibile da passare. Cox è stato fatto scivolare un paio di volte sino a che non era di gran lunga il miglior giocatore della board e non si poteva davvero più ignorare.

Casualità ? Fortuna ? Vedremo, quello che ci domandiamo tutti ora però è: come verranno usati ? Possiamo provare a buttare lì qualche ipotesi su quello che potrebbe essere il ruolo di questi giocatori per il 2021 tenendo presente che nel 2022 quelli che oggi sono i due rookie potrebbero essere gli starters.

Jaylon Smith, 26, Anno 5

Progettato nel 2020 come Will, necessariamente spostato a Mike per gli infortuni di LVE, Smith si ritrova con il suo 4° DC in 5 anni e sembra il principale candidato ad essere uno dei due starter ma anche il primo a poter perdere il posto in base alle prestazioni. Ci sono rumors che lo vedono oggetto di possibili trades, ma non riesco ad immaginare il ritorno in termini di controvalore per un giocatore in calo di popolarità ma in crescita come salary cap hit.

Leighton Vander Esch, 25, Anno 4

Il valore principale che deve dimostrare è quello di potere stare in campo con continuità. E’ stato il MLB titolare quando è stato sano, ma sano lo è stato davvero poco saltando sempre più partite di anno in anno, tanto da spingere i Cowboys a rinunciare alla sua opzione per il 5°anno. Questo diventa per lui un “contract year” e vediamo come e se riuscirà ad approfittarne. Di certo, se sano, il MLB titolare è lui per lo meno in formazioni base. Proveranno a tradarlo ? Se sta bene assolutamente no, se non sta bene chi se lo prende ?

Keanu Neal, 26, Anno 6

Questa è la situazione ovviamente più intrigante, un giocatore che potrebbe fare la Box Safety nei primi downs e il WLB in situazione di Nickel contro Personale 11 e simili. Se funzionerà non lo sappiamo, ma a Dallas sperano che funzioni per valutare un prolungamento del contratto di Neal, anche se a questo punto con l’arrivo di Parsons e Cox il ruolo di Neal è tutto da stabilire: LB o SS ? Credo che Quinn giudichi questo un “buon problema” e l’impiego di Neal sarà dipendente dalle situazioni di campo.

Micah Parsons, 21, Anno 1

Che sia visto come un giocatore dal gran potenziale come pass rusher non è stato fatto segreto a Dallas, che però è quello che dicevano di Smith, e non è che mi ricordi molte volte in cui Smith è stato preferito come pass rusher ad un professionista del ruolo. Battere uno starting Tackle a livello NFL è cosa assai poco banale e Parsons dovrà dimostrare si poterlo fare durante il Camp per convincere il coaching staff. Di sicuro ha tutte le capacità di poter provare ad arrivare al QB come blitzer, e giocare entrambi le posizioni di Will e Mike, ma sarà in grado di mettere a sedere uno fra Smith e LVE e prenderne il posto ? Credo che questo rientri sicuramente nei piani per il 2022, ma intanto dubito che lo vedremo spesso come edge rusher quest’anno, magari in qualche gioco speciale con Lawrence che scivola all’interno…

Jabril Cox, 23 Anno 1

Come detto lui e Parsons potrebbero essere gli starters del 2022, per quest’anno lo vedo come un ottimo specialista da Nickel e copertura, mentre mi pare più in difficoltà contro le corse. Prevedo per lui tanto special teams e ingressi in campo per coprire determinati giocatori, cosa in cui lui e Neal sembrano essere i migliori del gruppo. Avrà il minor numero di snap a disposizione, a meno di infortuni, ma credo che i Cowboys abbiano un piano preciso per lui dal 2022.

Queste le mie sensazioni che possono essere mandate naturalmente tutte al macero da una serie di infortuni. Raddrizzare le carriere di Smith e LVE non è più una priorità, la priorità sarà scegliere nel mazzo il giocatore o la coppia di giocatori migliore per un determinato avversario, schema o gioco. Di sicuro è uno dei reparti che avrà una delle più fiere competizioni al Camp. Non vedo l’ora.

Se volete dire la vostra ed avviare la discussione sui possibili utilizzi dei LB’s iscrivetevi al nostro nuovo canale Telegram a questo link: https://t.me/true_blue_blog

Vi è piaciuto questo articolo ? Seguite il blog e volete supportare quello che facciamo ? Aiutarci è semplicissimo, potete effettuare una donazione diretta utilizzando il tasto “Donate Paypal” alla destra della pagina, o potete semplicemente fare qualche click sui banner pubblicitari che compaiono sempre a destra della pagina. Anche il più piccolo aiuto ci consentirà di fornirvi un prodotto sempre all’altezza delle vostre aspettative. Grazie !

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.